Ncd, Schifani: Non lascio partito, mai tornato su miei passi

Roma, 28 set. (LaPresse) - "Il mio nome non deve essere usato - come in questi giorni è accaduto - per tentativi scomposti, oltre che surreali, di ricompattare un partito, Forza Italia, diviso da violente contraddizioni interne. Le stesse che mi hanno portato a fondare, assieme ad altri coraggiosi amici, un nuovo partito, il Nuovo Centrodestra, dal pensiero lineare". Lo ha dichiarato il senatore del Nuovo Centrodestra Renato Schifani.

"Io (nè altri a me strumentalmente riconducibili) - aggiunge Schifani - non lascio il partito che ho fondato, a maggior ragione ora che tutti i fatti ci stanno dando ragione, anzi continuo a sostenerlo con determinazione assoluta. I giornalisti, liberi o orientati, che, in questi giorni, prestano la loro fantasia a progetti ambigui e fallimentari che non mi riguardano, continuino pure a occupare gli spazi che i giornali vi destinano. Ma sia chiaro che parlano di una persona che mai è tornata indietro di un passo nelle scelte della propria vita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata