Natale al Quirinale, Berlusconi evita Napolitano: Regista di cose che non mi piacciono
Baci e abbracci invece con l'ex fedelissimo Denis Verdini

Tradizionale scambio di auguri della politica al Quirinale, ma a dominare non è stato il buonismo natalizio. Non è passato inosservato il fatto che il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e il presidente emrito della Repubblica Giorgio Napolitano non si siano salutati, e anzi si siano evidentemente evitati. L'ex Cav non ne ha fatto mistero, e alla domanda dei cronisti se avesse fatto gli auguri all'ex capo dello Stato, ha risposto di no, "è il regista di troppe cose che non mi piacciono". Stretta di mano, abbraccio e baci invece con l'ex fedelissimo Denis Verdini. "Come va?", ha chiesto il senatore di Ala. "Speriamo bene", ha risposto il leader di Forza Italia. "Ok - ha poi aggiunto Verdini - ho salutato Silvio, ora posso anche andare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata