Napolitano: Rilanciare la crescita delle economie europee

Torino, 11 dic. (LaPresse) - "Adottare misure idonee per rilanciare la crescita delle nostre economie senza trascurare la prospettiva del riequilibrio e del risanamento delle finanze". Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al vertice italo tedesco al Teatro Regio di Torino.

Secondo il Capo dello Stato è fondamentale che i paesi dell'Unione europea adottino "l'impegno a sconfiggere la recessione, scongiurare la deflazione, adottare misure idonee a rilanciare la crescita ponendola su basi di maggiore produttività e competitività delle nostre economie". "E ciò senza trascurare - ha precisato - come egualmente sembra da tutti riconoscersi, la prospettiva del riequilibrio e risanamento delle nostre finanze pubbliche, dei nostri bilanci".

"Ma il confronto - ha proseguito Napolitano - sul rapporto tra queste due istanze cruciali, su come focalizzare le politiche economiche e finanziarie europee, su quali strumenti di intervento privilegiare, è un confronto complesso e serio, che non dovrebbe conoscere polemiche unilaterali e produrre contrapposizioni paralizzanti". "Tantomeno - ha specificato - si dovrebbe risalire da divergenze concrete, o da tensioni nella ricerca di soluzioni condivise, a presunti vizi organici o malattie ricorrenti che consentirebbero di etichettare negativamente l'uno o l'altro dei nostri paesi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata