Napolitano: Promozione pace è rafforzamento stato diritto

Roma, 13 nov. (LaPresse) - "Le spesso drammatiche vicende dell'attualità internazionale ci rammentano come la promozione della pace, della democrazia, dei diritti umani e delle libertà civili, passi anche attraverso il superamento della sfida costituita dal rafforzamento, al livello transnazionale, delle regole dello stato di diritto". Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato alla fondatrice dell'Associazione 'Non c'è pace senza giustizia', Emma Bonino. "Desidero rivolgere un cordiale saluto agli organizzatori ed ai partecipanti ai lavori di oggi- scrive il capo dello Stato - che oltre ad affrontare il cruciale tema della giustizia penale internazionale, celebrano il XX anniversario della fondazione di "Non c'é pace senza giustizia".

"Sono certo che la vostra riflessione contribuirà, nel solco dell'impegno da sempre profuso dall'Associazione - prosegue Napolitano - ad approfondire il dibattito sugli strumenti più adatti a garantire un efficace, celere ed equilibrato esercizio della giustizia penale internazionale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata