Napolitano compie 89 anni, è il presidente più anziano della storia

Roma, 29 giu. (LaPresse) - Giorgio Napolitano compie oggi 89 anni e festeggia come presidente della Repubblica in carica, dopo la storica rielezione del 2013, che ha rinnovato il suo mandato per altri sette anni. Oggi il capo dello Stato spegne 89 candeline. Nato a Napoli il 29 giugno 1925, è l'undicesimo e più vecchio capo dello stato nella storia della Repubblica italiana, in carica dal 15 maggio 2006. Prima di lui solo Sandro Pertini aveva superato gli 88 anni al termine del suo mandato, ma non ne aveva ancora compiuti 89.

Il 20 aprile 2013 Napolitano è diventato l'unico presidente della storia ad essere rieletto, oltre ad essere il più anziano al momento dell'elezione. Il 22 aprile 2013, Napolitano ha sottoscritto le dimissione del suo primo settennato e nel pomeriggio ha prestato giuramento come presidente rieletto. Napolitano ha accettato la sua rielezione, che aveva trovato l'accordo delle principali forze politiche del paese, per la sentita necessità di una stabilità politica italiana e lo sviluppo di riforme istituzionali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata