Napolitano a Berlusconi: Fine legislatura già abbastanza vicina

Roma, 30 ott. (LaPresse) - "Mi si lasci osservare che c'è materia assai rilevante per l'impegno del governo e del parlamento di qui alla scadenza naturale della legislatura. Una scadenza sufficientemente vicina per consentire alle forze politiche di prepararsi a riassumere pienamente il loro ruolo nella vita istituzionale, sottoponenendo al corpo elettorale liberamente sulla base di nuove regole le loro diversificate analisi e piattoforme programmatiche". Così il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, intervenendo alla celebrazione della Corte dei Conti al Quirinale, riferendosi all'ipotesi avanzata dall'ex premier Silvio Berlusconi di ritirare il sostegno all'esecutivo. Napolitano ha voluto "suggerire una ampia e operosa assunzione di responsabilità" alle forze politiche. Il capo dello Stato ha poi sottolineato che "non si è forse ancora ben apprezzata l'importanza" della norma sul pareggio in bilancio "e delle sue implicazioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata