Napoli, Salvini contestato. Il corteo: "Siamo tutti clandestini"

Matteo Salvini, la Lega e il Movimento 5 Stelle sono stati contestati a Napoli. Dopo una tappa nel quartiere di Vasto dove la situazione è rimasta tranquilla, il ministro dell'Interno è stato accolto da un corteo di manifestanti nel centro della città in cui si trova per un vertice in Prefettura. A sfilare alcune decine di migranti e i militanti dei centri sociali, uniti dai cori contro Salvini e da alcuni striscioni come "Questa lega è una vergogna" e "Decreto Salvini regalo alle mafie".