Mps, Maroni: Parole Napolitano? Sembrano dette per favorire Pd

Roma, 2 feb. (LaPresse) - "E' singolare che il presidente della Repubblica si svegli adesso e che in passato non abbia mai detto una parola sulle violazioni del segreto istruttorio e sul segreto di indagine, cosa che lui richiama. Non vorrei che ci fosse un qualche cattivo pensiero di chi dice che adesso lo fa perché la vicenda Mps riguarda il Pd, il partito di cui lui ha fatto parte. Conosco e stimo Napolitano, non voglio pensare questo". Lo ha detto Roberto Maroni in merito allo scandalo Mps parlando con i giornalisti a Milano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata