Mose, La Russa: No rinvio per Galan, non chiediamo due proroghe

Roma, 9 lug. (LaPresse) - "Abbiamo chiesto e avuto già una proroga" dei 30 giorni per esprimere un parere sulla richiesta di arresto nei confronti di Giancarlo Galan, "non possiamo chiederne due". Così il presidente della Giunta per le Autorizzazioni della Camera, Ignazio La Russa, ha anticipato, secondo quanto riferito da lui stesso al termine dei lavori dell'organo parlamentare, qualsiasi richiesta di rinvio vista la nuova documentazione depositata dall'ex governatore del Veneto ieri. Domani, ha spiegato La Russa "saranno concessi 5 minuti a testa a chiunque voglia esprimere il suo parere nelle dichiarazioni di voto, perché credo - ha aggiunto - che questo dovrebbe essere un voto individuale e non del gruppo di appartenenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata