Monti: Voto Grecia non basta

Dal nostro inviato Fabio De Ponte

Los Cabos (Messico), 18 giu. (LaPresse) - "I mercati non sono convinti" che i risultati delle elezioni greche siano sufficienti a sconfiggere la crisi del debito. Occorre una unione politica dell'Europa, in modo da "superare i vizi di origine della formazione europea". Lo ha detto il premier Mario Monti, a Los Cabos, in Messico, dove si trova per il G20. Il premier ha spiegato di aver sentito il leader del partito uscito vincente dalle urne, Nuova democrazia, Antonis Samaras per complimentarsi e anche il segretario del partito dei riformisti socialisti, il Pasok, Evangelos Venizelos.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata