Monti: Rischio crescita antieuropeisti

Roma, 11 gen. (LaPresse) - "Con la mia politica non posso avere successo, se l'Unione europea non cambia, e se ciò non si verifica il mio Paese, che è stato sempre un paese molto favorevole all'Europa, potrebbe gettarsi nelle braccia dei populisti". Così Mario Monti in un'intervista concessa a 'Die Welt' nel giorno della sua visita a Berlino, traccia i rischi legati a una mancata riforma dei Trattati europei durante il tentativo di risanamento dei nostri conti pubblici che sta portando avanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata