Monti: Non possiamo rimettere Italia nelle mani degli incapaci

Roma, 20 gen. (LaPresse) - "Oggi a Bergamo dirò che non possiamo rimettere l'Italia nelle mani degli incapaci, che l'hanno portata al novembre 2011. La vecchia politica non deve tornare. Il governo tecnico non sarebbe stato chiamato se la gestione della cosa pubblica fosse stata nelle mani di politici capaci e credibili". Lo ha detto il premier uscente Mario Monti in una lunga intervista rilasciata al 'Corriere della Sera'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata