Monti: Lega? Non tocca a Governo esprimere giudizi su parlamentari

Roma, 15 dic. (LaPresse) - "Ci sono cose che non devono farmi alcun effetto se no non sarei in grado di adempiere a questa temporanea funzione che mi è stata attribuita". Così il premier Mario Monti, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, ha commentato le contestazioni della Lega in aula. "Mi sono trovato nella parte alta dell'emicilo del Senato - ha spiegato, con un sorriso - a vedere conterranei abbastanza vivacemente all'opera. Inviterò ministri e sottosegretari a essere freddi e non empatici, non tocca al Governo esprimere giudizi sui comportamenti dei parlamentari".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata