Monti: Larghe intese non siano solo scambio di favori

Roma, 16 mag. (LaPresse) - - "Temiamo, e ci batteremo perchè ciò non accada, una grande coalizione a somma zero, che cerchi di bilanciare i favori a destra e a sinistra". E' quanto si propone di fare il leader di Scelta Civica ed ex premier Mario Monti, che ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano 'La Stampa'. Per Monti è positiva la strada della pacificazione, "purchè non venga pagata al prezzo di mancate riforme". "Per far sì che dal risanamento parta una fase di crescita, occorre intensificare l'impegno al cambiamento. Per indurre a tali cambiamenti, il governo dovrà quindi essere esigente anche verso le forze economiche e sociali, e non semplicemente assecondare le loro richieste". Obiettivo era quindi quello di spingere alla convergenza Pd e Pdl. Monti ha inoltre affermato di avere "molta fiducia in Enrico Letta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata