Monti giura, Napolitano soddisfatto

Roma, 16 nov. (LaPresse) - "Rivolgo un vivissimo augurio al presidente e al nuovo governo per il nuovo compito che li attende in condizioni impegnative". Con queste parole, il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha dato il benvenuto al nuovo esecutivo al termine della cerimonia del giuramento dei ministri al Quirinale. Napolitano si è detto "soddisfatto della composizione del nuovo esecutivo e certo del buon giudizio dell'Europa: "Credo che prestissimo ci saranno conferme", ha annunciato.

"Uno speciale ringraziamento" ha voluto rivolgere Napolitano "al dottor Gianni Letta per la continua e sempre scrupolosa collaborazione istituzionale, per la sensibilità, la competenza e lo spirito di servizio con cui ha contribuito a tenere vivo e limpido il rapporto tra il presidente della Repubblica e il Governo nell'interesse generale del Paese e della coesione nazionale e sociale". Al Quirinale hanno sfilato, giurando sulla Costituzione, 14 ministri del nuovo esecutivo: tutti tranne il titolare degli Esteri, Giulio Terzi di Sant'Agata, e quello della Difesa, ammiraglio Giampaolo Di Paola. Questi ultimi saliranno al Colle domani pomeriggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata