Monti: Andamento spread denota quadro di turbolenza persistente

Roma, 25 gen. (LaPresse) - "L'andamento dello spread rimane oscillante e denota ancora un quadro che, se pure è lontano dai massimi di qualche tempo fa, è ancora segno di un quadro di persistente turbolenza". Lo ha affermato il premier, Mario Monti, durante la sua replica in aula alla Camera sulla politica europea dell'Italia. Oggi, conferma delle parole del premier, lo spread Btp-Bund sceso ieri sotto quota 400 è tornato a 435 prima di scendere agli attuali 427 punti base, 11 in più dell'apertura a 416.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata