Mistero su presenza premier in Senato

Roma, 12 ott. (LaPresse) - La conferenza dei capigruppo di palazzo Madama non scioglie il nodo sulle comunicazioni del premier Silvio Berlusconi: l'eventuale bis del discorso che il premier terrà domattina a Montecitorio rimane un'incognita. "Il Presidente del Senato non è stato in grado di dirci se il presidente del consiglio, domani verrà anche qui a fare il suo discorso programmatico" e se ci sarà il conseguente voto di fiducia. Lo afferma Luigi Zanda, vicepresidente vicario dei senatori del Pd, al termine della conferenza dei capigruppo. "Il presidente del Consiglio non ha nessuna voglia di venire a parlare al Senato di quello che gli passa per la testa" dichiara il capogruppo dell'Idv, Felice Belisario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata