Mills, Belusconi: La sentenza non avrà effetti, è tutto prescritto

Milano, 20 gen. (LaPresse) - Il processo Mills "è un processo già prescritto", quindi "qualunque sentenza non avrà alcun effetto perché non si avrebbe il tempo per l'appello". Così Silvio Berlusconi al termine dell'udienza del processo Mills, che lo vede imputato per corruzione in atti giudiziari, sull'evantualità che questo processo non arrivi a sentenza prima che scattino i termini di prescrizione. Berlusconi ha anche ricordato le parole del ministro della Giustizia Paola Severino sulla situazione dei Tribunali italiani. "Il ministro della Giustizia - ha proseguito Berlusconi - ha detto che ogni anno in Italia ci sono 9.000 processi penali pendenti e 140.000 prescrizioni. A Milano, però, processano solo il sottoscritto. E questo processo va avanti anche se l'accusa nei miei confronti è caduta, dal momento che Mills ha detto di aver ricevuto i soldi da Attanasio". "Non si capisce come si possano spendere in questo modo i soldi dei contribuenti italiani", conclude il premier.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata