Milleproroghe: tutte le novità

Roma, 21 dic. (LaPresse) - Un prestito di 23,4 miliardi di euro in favore del Fondo monetario internazionale per fronteggiare la crisi finanziaria, attraverso una proroga dell'impegno dell'Italia. E' questa una delle novità contenute nel decreto milleproroghe, secondo quanto si legge nella bozza del testo che dovrebbe essere esaminato venerdì dal Consiglio dei ministri. Queste le altre novità.

TAXI: Slitta al 30 giugno 2012 il termine ultimo per il regolamento contro i servizi abusivi di taxi e del noleggio con conducente. Il regolamento sarà contenuto in un decreto attuativo del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

SOCIAL CARD: Prorogata al 31 dicembre 2012 la sperimentazione della carta per gli acquisti.

CASA: Prorogata al 31 dicembre 2012 l'esecuzione degli sfratti che riguardano alcune categorie disagiate, ovvero "i residenti nei comuni capoluoghi di provincia, nei comuni con essi confinanti con popolazione superiore a 10mila abitanti e nei comuni ad alta tensione abitativa".

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Prorogata al 31 dicembre 2012 la possibilità per le amministrazioni statali di procedere alle assunzioni autorizzate o in via di autorizzazione. Inclusi nella disposizione anche le agenzie, gli enti pubblici non economici e quelli di ricerca.

RIFIUTI: Slitta dal 2 febbraio 2012 al 2 aprile dello stesso anno l'inizio dell'attività del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri ndr).

CROCE ROSSA: Prorogato fino al 31 dicembre 2012 l'incarico del commissario straordinario della Croce Rossa italiana, Francesco Rocca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata