Milleproroghe, decreto approvato salvo intese
Milleproroghe, decreto approvato salvo intese

Ad Anas potrà essere affidata la gestione provvisoria in caso di revoca, di decadenza o di risoluzione di concessioni di strade o di autostrade

Il Consiglio dei Ministri è terminato dopo oltre cinque ore e mezzo. Il Milleproroghe è stato approvato "salvo intese", mentre il Cdm ha dato anche il via libera al decreto legge sulle intercettazioni. Nel Milleproroghe previsto che ad Anas potrà essere affidata la gestione provvisoria in caso di revoca, di decadenza o di risoluzione di concessioni di strade o di autostrade, in attesa dello svolgimento delle procedure di gara per l'affidamento a un nuovo concessionario. Approvata anche la norma che rinvia di sei mesi la restituzione delle tasse sospese dopo il terremoto del 2009 molto attesa dalle aziende e dal territorio aquilano. "L’impegno è stato mantenuto e io sono molto soddisfatta. In questo modo il governo risponde positivamente a una proposta che avevo suggerito con un ordine del giorno approvato dalla Camera già nel Decreto Sisma", le parole di Stefania Pezzopane della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata