Milano, Salvini: "Lascio Sala ai suoi monologhi"

"Lascio ai suoi monologhi il sindaco Sala che ha sempre un pensiero carino per me, io Milano la vivo da milanese che sta in periferia e mi aspetto sempre qualcosa di meglio". Risponde così il vicepremier e segretario della Lega, Matteo Salvini, a chi gli chiede delle elezioni che si terranno nel capoluogo lombardo nel 2021. Parlando in conferenza stampa nella sede del partito in via Bellerio, a Milano il ministro dell’Interno ha poi aggiunto: "Da milanese auguro sempre ogni bene alla mia città".