Milano, medico Berlusconi: Rischia di perdere normale funzione occhio

Milano, 8 mar. (LaPresse) - L'uveite che ha colpito Berlusconi "se trascurata può produrre alterazioni alla visione che possono cronicizzarsi e invalidare la normale funzione dell'occhio". Così Alberto Zangrillo, medico del Cavaliere, durante una conferenza stampa al San Raffaele di Milano, dove questa mattina l'ex premier è stato ricoverato. "Non escludiamo che Berlusconi si trattenga in ospedale fino a domani, al momento è ricoverato in day hospital" aggiunge Zangrillo che intervistato in precedenza aveva spiegato: "Berlusconi mi ha riferito di aver passato una notte molto travagliata, ho quindi sentito gli oftalmologi che lo hanno in cura, che hanno ritenuta opportuna una rivalutazione del caso". E' quindi andato al San Raffaele, dove gli è stato diagnosticato un perdurare dei suoi problemi agli occhi. "Non è nulla di drammatico ma è una situazione delicata che va valutata. Gli oftalmologi gli hanno consigliato un periodo in day hospital" aggiunge Zangrillo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata