Milano, il centrosinistra alle primarie: oggi la giornata decisiva
Balzani: Battere centrodestra, Sala: Prima volta che mi sento in ansia. Majorino fiducioso, Iannetta: Partecipazione importante

Seconda e ultima giornata di voto per le primarie del centrosinistra: stasera Milano conoscerà il nome del suo candidato. Ieri sono stati 7.750 i milanesi che, sfidando il freddo, hanno deciso di mettersi in coda per esprimere la loro preferenza per il candidato sindaco, scegliendo tra Francesca Balzani, Antonio Iannetta, Pierfrancesco Majorino e Giuseppe Sala.I seggi aperti oggi erano nove, uno per ogni zona di Milano. Si poteva votare al Cam Garibaldi, in corso Garibaldi 27, al circolo Pd Luciano Lama in viale Monza 140, a Zerodue Pd via Eustachi 48, al circolo Pd Romana Calvairate in via Tito Livio 27, al circolo Sel Centopassi in via Barrili 21, alla sede del Pd Porta Genova in via Tortona 10, al circolo Pd Pio La Torre in via Monreale 19, a quello del Pd Monte Stella in via Trenno 41 e al Pd Zara Isola in via Confalonieri 11. Oggi i seggi aumentano, ben 150 in tutta la città - e resteranno aperti dalle 8 di mattina fino alle 20.

Per individuare dove andare a votare, basta digitare il proprio indirizzo sul sito www.primariemilano.it oppure telefonare al numero fisso 02.84232959, e si otterranno indicazioni sul punto più vicino a casa dove esprimere la propria preferenza. Potranno indicare chi vedono bene come candidato in lizza per Palazzo Marino tutti i residenti a Milano dai 16 anni in su. Potranno votare, dunque, anche i cittadini non di nazionalità italiana, con regolare permesso di soggiorno, purché abitino in città.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata