Migranti, Salvini: Su Castelnuovo risparmiato come padre di famiglia

Roma, 23 gen. (LaPresse) - "Su Castelnuovo: chiudere i grandi centri per ricollocare in centri più piccoli e gestibili è un impegno preso con gli italiani. Lavoriamo per smantellare certe baraccopoli e tendopoli in giro per l'Italia, come in Puglia e Calabria". Così il ministro dell'interno Matteo Salvini in conferenza stampa al Viminale. "Abbiamo fatto quello che farebbe qualunque buon padre di famiglia - ha aggiunto -. Essendosi dimezzati gli ospiti di quel centro e liberati altri posti nel Lazio, era giusto risparmiare quelle risorse".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata