Migranti, Salvini: "Le quote non sono rispettate"
"Le quote non sono rispettate, quello che era negli accordi sulla ricollocazione non è stato rispettato. Dovevano ripartire dall’Italia 47mila rifugiati ne sono partiti 12mila". Così il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a Innsbruck dopo il bilaterale con l'omologo tedesco Horst Seehofer.