Migranti, Salvini: La Boldrini? Una matta da internare
"Ha detto che siccome gli italiani non fanno figli, allora dobbiamo portare in Italia 400 mila schiavi stranieri" sottolinea il leader leghista

 "La Boldrini? E' matta, da internare. Ha detto che siccome gli italiani non fanno figli, allora dobbiamo portare in Italia 400 mila schiavi stranieri...". .Così Matteo Salvini, leader della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24, parlado di alcune frasi sull'immigrazione pronunciate dal presidente della Camera Laura Boldrini. "La Boldrini - dice Salvini - è  da ricoverare, da curare. Impeachment, sfiducia, oppure da mettere in un barcone, in senso contrario però".
 

"BERTOLASO? MAI NOSTRO CANDIDATO".   "Bertolaso non sarà mai il nostro candidato a Roma. Se la Meloni si candida, sono contento e farò una campagna elettorale quartiere per quartiere. Altrimenti vedremo...". ha poi sottolineato Salvini. "Il discorso su Bertolaso - dice il leader leghista- per noi è chiuso. Non può essere il nostro candidato chi dice che per risolvere il problema dei rom che rubano bisogna togliere i cassonetti dalle strade. Allora togliamo anche i semafori dagli incroci perchè chiedono i soldi. Lui ha detto che della Lega non gliene frega niente, a noi Bertolaso non interessa". E sulla Meloni che non può fare il sindaco perché incinta dice: "Bertolaso è fermo a 50 anni fa, è pieno di mamme che lavorano e donne che lavorano, incinte e dopo il parto". Poi aggiunge: "Non credo Berlusconi, ma tanti dentro Forza Italia sono nostalgici degli inciuci con Renzi e stanno lavorando per perdere e fare un favore a Renzi. Se vogliono andare con Verdini e Alfano vadano pure, io non sono nato per inciuciare".
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata