Migranti, Napolitano: Italia si batta per diritto asilo comune
La spinta dell'ex capo dello Stato a una maggiore integrazione europea nelle strategie sull'immigrazione

L'Italia deve "promuovere e perseguire maggiore integrazione, a partire dall'immigrazione. Un fronte sul quale abbiamo fatto molto, delineando anche una nuova strategia di reale condivisione delle responsabilità, anche se poi si resta condizionati dall'anacronistico accordo di Dublino. L'Italia si deve battere per un regime comune europeo di immigrazione e asilo, ponendosi così in linea con la propria migliore tradizione europeistica". Sono le parole dell'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, intervistato oggi dalla Stampa.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata