Migranti, Mattarella: Sbagliata sia chiusura sia apertura totale frontiere

Roma, 14 dic. (LaPresse) - Una "pressante emergenza è quella migratoria: il dibattito è rimasto ostaggio di drammatiche alternative tra chiusura totale e apertura incontrallata delle frontiere. Entrambe le soluzioni però si basano su visioni sbagliate della realtà". Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante gli auguri di Natale al corpo diplomatico. Sui migranti, ha sottolineato, "il dibattito è ostaggio di discussioni dogmatiche" perchè "chiudere le porte di fronte a queste 'masse di esseri umani' che fuggono da guerre, fame e oppressione equivale a cancellare conquiste civili e sociali faticosamente raggiunte" dall'Unione europea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata