Migranti, Maroni: Non accogliamo chi dice che Natale non si festeggia

Milano, 21 dic. (LaPresse) - "Siamo la Regione più accogliente d'Italia. Ma noi accogliamo volentieri solo chi rispetta le nostre regole, non chi viene a dirci che non dobbiamo fare il presepe, che il Natale non si festeggia più o che si può andare in giro con il volto coperto". Lo ha ribadito il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a margine della conferenza stampa durante la quale è stato firmato il protocollo d'intesa con la prefettura di Milano per accelerare il lavoro della commissione richiedenti asilo.

Come Regione Lombardia, ha continuato il governatore, "siamo molto impegnati in questa direzione, ad esempio mediante le direttive precise impartite dall'assessore Bordonali, per quanto riguarda il divieto di accedere nelle strutture regionali, a partire dagli ospedali, con il volto coperto", "Garantire la sicurezza dei cittadini lombardi, nei limiti delle nostre competenze, è una nostra priorità", ha concluso Maroni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata