Migranti, il premier Conte chiede “presto soluzioni” all'Ue

Il premier Conte chiede all'Unione europea di arrivare presto a delle conclusioni sull'emergenza migranti. "Più ritardiamo, più andiamo tutti in difficoltà", ha detto dopo il vertice di Salisburgo il presidente del consiglio secondo cui "si dovrebbe pensare a meccanismi incentivanti e disincentivanti". Perplessità sui contributi volontari: "Non sono una priorità". Intanto il segretario generale dell'Onu Guterres invita l'Ue ad aiutare l'Italia sul tema immigrazione. "L'Italia è vulnerabile per la sua posizione nel Mediterraneo e deve rispettare i suoi obblighi, ma ritengo che manchi un approccio europeo"