Migranti, Gasparri: Entro 20 gennaio voteremo su caso Salvini-Gregoretti

Roma, 19 dic. (LaPresse) - "Oggi alle 13,30 incardineremo la vicenda del già Ministro Salvini, senatore Salvini per la vicenda della nave Gregoretti, e si darà al senatore Salvini un termine di 15 giorni come da prassi per, o chiedere di essere sentito dalla Giunta, o per inviare una memoria scritta. La Giunta ha un termine di 30 giorni per prendere una decisione che poi passa all' aula che entro altri 30 giorni, quindi prima della fine di febbraio, dovrà pronunciarsi. Il calendario è stato fissato in maniera molto serrata. Oggi stabiliremo questo termine di 15 giorni che scadrà il 3/4 gennaio, dopodiché abbiamo fissato riunioni il giorno 8 gennaio alle ore 14.00; il giorno 9 gennaio alle ore 08.30; lunedì 13 gennaio alle ore 15.30 e poi altre riunioni nella settimana. Abbiamo fissato una possibile data di votazione il giorno lunedì 20 gennaio alle ore 17". Così il Presidente della Giunta delle Immunità parlamentari di Palazzo Madama Maurizio Gasparri (Forza Italia), ad Agorà RaiTre, condotto da Serena Bortone "Oggi è il 19 dicembre, quindi rispetteremo il termine dei 30 giorni nonostante ci siano in mezzo le festività, ma non andremo oltre il termine che il regolamento ci affida - spiega - Da mia previsione arriverà in aula il 10/15 febbraio immagino. Questo però dipende dalla Presidenza del Senato e dalla conferenza dei capigruppo. Io rispondo dei termini della Giunta, e assicuro che noi entro il 20 gennaio, probabilmente proprio il 20 gennaio, che è un lunedì pomeriggio, prenderemo la votazione. Io sarò il relatore, farò una proposta alla Giunta, ovviamente devo esaminare tutto il carteggio che ci è arrivato appena ieri sera in Giunta e quindi in questi giorni esamineremo la questione”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata