Migranti, Di Maio: Ong li prendono dove non dovrebbero e sfidano Italia

Milano, 10 lug. (LaPresse) - "C'è l'emergenza legata al fatto che ormai ci sono delle Ong che vanno in acque libiche, dove non potrebbero andare, tolgono persone su cui già intervengono le navi della Guardia costiera libica, prendono poche decine di persone e li mettono sulle nave e vengono a sfidare il governo italiano. Chiedetegli perché non vanno più a Malta o in spagna, perché lì chiudono i porti, ma questo non fa notizia come in Italia". Così il vicepremier e capo politico M5S, Luigi Di Maio, in una diretta Facebook, a proposito della questione immigrazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata