Migranti, Conte all'Onu: "L'Italia ha la coscienza a posto"

"588mila sbarchi, decine di migliaia di persone salvate: l'Italia ha la coscienza a posto". Il premier Conte, a margine dell'incontro all'Onu, ha difeso così le posizioni del Paese sui temi di immigrazione e accoglienza. "Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, ci è stato riconosciuto" ha aggiunto, precisando poi che "L'Italia non è contro l'Europa, anzi ne ha salvato l'onore".