Migranti, Boldrini: Siamo carenti in integrazione, bisogna investire

Roma, 14 set. (LaPresse) - "Bisogna investire nella integrazione dei rifugiati, è ciò che ci rimproverano i nostri partner europei. Siamo generosi nel salvataggio in mare, ma carenti nella parte che riguarda l'integrazione, se li accompagnassimo" nell'integrazione "ne trarremmo giovamento, lasciarli al loro destino invece significa disperdere questi talenti". Così la presidente della Camera Laura Boldrini, a 1 Mattina, su Rai1, riferendosi alla testimonianza di un rifugiato afghano diventato mediatore culturale in Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata