Migranti, Bellanova: Se manca coraggio nel governo mio ruolo inutile

Roma, 6 mag. (LaPresse) - "Io sono una combattente, se assumo un incarico faccio di tutto per portare a compimento gli obiettivi. La mia non è una battaglia strumentale, né per il consenso visto che queste persone non votano, ma di civiltà e di rispetto delle persone. Se dovesse prevalere un'opposizione strumentale e la mancanza di coraggio, è la mia permanenza in questo ministero a essere inutile". Lo dice la ministra delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Teresa Bellanova, ai microfoni di 'Sky tg24 Economia', in merito al tema delle regolarizzazioni dei migranti. "Io ho chiesto di fare i conti con la realtà, che ci presenta delle problematiche a cui chi svolge funzioni di governo deve dare risposte", spiega. "C'è la paura, ma chi governa deve fare conti con paura ma deve anche avere visione. La ministra Catalfo ha paura che la regolarizzazione saturerebbe il mercato del lavoro mercato, io ho cercato di argomentare dicendo che abbiamo da anni persone che lavorano in Italia, nelle nostre case e nei nostri campi, alcuni regolarmente e altri in maniera irregolare. Le aziende che rispettano le regole hanno diritto di avere uno Stato che punisce chi non lo fa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata