Migranti, Alfano: I fatti di Goro non sono specchio dell'Italia
"I profughi vanno accolti e gli irregolari vanno rimpatriati"

"Quanto accaduto ieri e' legittimo dal punto di vista dell'idea di protesta ma dal punto di vista pratico bloccare la strada per non far arrivare 12 donne, di cui una incinta, e' un qualcosa che non e' lo specchio dell'Italia". In question time alla Camera, il ministro dell'Interno Angelino Alfano torna sui fatti di Goro.
 

"Le requisizioni avvengono quando i Comuni non collaborano, se collaborassero non ci sarebbe nessuna necessita' di requisire, se i sindaci non danno risposte i prefetti devono agire". Alfano ha aggiunto: "Da ministro dell'Interno mi sono sempre sforzato di trovare un punto di equilibrio tra diritto a protestare e la necessita' di garantire l'ordine pubblico. Quanto successo a Gorino - ha ribadito - non e' lo specchio dell'Italia, i profughi vanno accolti e gli irregolari vanno rimpatriati, e l'Europa deve avere questa forza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata