Mes, Conte: "È ben nota la resistenza di Salvini a studiare i dossier, sorprende comportamento di Meloni"

L'intervento del Premier durante la sua informativa alla Camera

“Pur di attaccare la mia persona e il governo non ci si è fatto scrupolo di diffondere notizie allarmistiche, palesemente false, che hanno destato preoccupazione nei cittadini e, in particolare, nei risparmiatori", così durante l’informativa sul Mes alla Camera il premier, Giuseppe Conte, che poi aggiunge: "Sono sorpreso, se posso dirlo, non della condotta del senatore Salvini, la cui disinvoltura a restituire la verità e la cui resistenza a studiare i dossier mi sono ben note, quanto del comportamento della deputata Meloni".