Mentana: Redazione è con me, ritiro le dimissioni

Roma, 15 dic. (LaPresse) - "Ieri sera alle 22.50 le agenzie hanno diffuso un comunicato con cui l'assemblea dei giornalisti del Tgla7 fa sapere di essere 'categoricamente contraria alla denuncia nei confronti del direttore Enrico Mentana, annunciata dall'Associazione Stampa Romana, che reputa sbagliata e che non deve essere inoltrata'". Secondo Mentana "una dissociazione così chiara fa giustizia di ogni ostilità, ed è un segno di considerazione e di affetto che sarebbe folle non raccogliere". "Mi sembra doveroso quindi- dice Mentana - ritirare le dimissioni. Fioccheranno le dietrologie, ma chi se ne frega: anche la maggior parte di voi mi ha consigliato di non lasciare incompiuto il lavoro a la7. Avanti, quindi, senza più ombre".

"Vedo con sorpresa - scrive Mentana poi in una nota - che le organizzazioni sindacali dei giornalisti fanno finta di non aver letto i documenti assembleari del Tgla7, con la totale sconfessione della linea giudiziaria provocatoriamente intrapresa dall'Associazione della Stampa Romana solo 48 ore fa. Attendo ancora - spiega - di sapere dai vertici della Federazione della stampa se ha condiviso l'iniziativa dell'Asr di dare mandato ai legali di denunciarmi alla magistratura, e se questa scellerata azione è stata bloccata oppure no. Attendo anche di sapere perché la denuncia è stata attivata solo per me, visto che anche altre testate televisive hanno evitato di mandare in onda quello storico comunicato sindacale. Al segretario Siddi chiedo: sapeva della denuncia? L'ha avallata? Ha chiesto di bloccarla?".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata