Medioriente, Napolitano: Sollievo e speranza per cessate fuoco

Roma, 28 ago. (LaPresse) - "Il presidente della Repubblica italiana ha accolto con grande sollievo e viva speranza l'annuncio del cessate il fuoco, per un periodo non limitato, raggiunto tra il governo israeliano e l'autorità palestinese ed accompagnato da alcune prime misure concrete volte a migliorare le condizioni di vita nella tormentata striscia di Gaza". E' quanto si legge in una nota del Quirinale.

"In un momento in cui la regione nel suo più vasto insieme è attraversata da gravi tensioni e da laceranti conflitti, il presidente Napolitano - si legge ancora nella nota -desidera esprimere apprezzamento al primo ministro Netanyahu ed al presidente Abu Mazen per gli sforzi profusi nel raggiungimento dell'accordo e per il risultato raggiunto, ottenuto anche grazie all'attività di mediazione svolta dal governo egiziano".

"Molto lavoro - conclude Napolitano - andrà ancora fatto per assicurare le esigenze di sicurezza dei cittadini israeliani e la ricostruzione e lo sviluppo nella striscia di Gaza. L'Italia, come molti altri Paesi, sarà vicina e non mancherà di sostenere Israele e l'Autorità Palestinese in questo percorso, auspicando che esso conduca ad una soluzione equa dei problemi di convivenza e cooperazione, sulla base del riconoscimento dei rispettivi diritti del popolo palestinese e dello Stato d'Israele".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata