Medioriente, deputati Pd: Governo fermi invio armi in zona conflitto

Roma, 15 lug. (LaPresse) - "Auspichiamo la cessazione immediata delle violenze e, in linea con l'appello di Rete italiana per il disarmo, chiediamo al governo che alle doverose parole di condanna degli attacchi aerei sulle aree civili, faccia immediatamente seguito la sospensione dell'invio di sistemi militari e di armi nella zona". Lo dichiarano i deputati del Partito democratico Giuseppe Civati, Davide Mattiello, Pastorino, Giuseppe Guerini, Paolo Gandolfi, Veronica Tentori e la senatrice democratica Lucrezia Ricchiuti.

"Il nostro Governo, che in questo semestre ha l'incarico di presiedere il Consiglio dell'Unione europea, si faccia subito promotore di un'azione a livello comunitario per un embargo europeo di armi e sistemi militari verso tutte le parti in conflitto, per proteggere i civili inermi e riprendere il dialogo tra le parti", concludono i deputati democratici e la senatrice Ricchiuti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata