Medioriente, Boldrini: Subito cessate il fuoco e avviare negoziato

Roma, 14 lug. (LaPresse) - Nell'ambito delle attività di diplomazia parlamentare, la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha avuto stamane una serie di colloqui con alcuni degli attori coinvolti nella crisi in atto in Israele e nei Territori palestinesi. Lo comunica l'ufficio stampa di Montecitorio. La presidente ha avuto scambi telefonici con il suo omologo israeliano, il presidente della Knesset Yuli Edelstein, e con Abdullah Abdullah, Presidente della Commissione Affari politici del Consiglio legislativo palestinese. A seguito di una richiesta in tal senso, ha ricevuto l'Ambasciatrice di Palestina in Italia, Mai Alkaila e una delegazione di rappresentanti diplomatici dei Paesi membri della Lega degli Stati arabi. "Da tutti i colloqui sono emersi una forte condanna di ogni azione diretta a colpire la popolazione civile ed un riconoscimento della necessità di affrontare le radici di questa crisi, che affondano nell'irrisolto conflitto israelo-palestinese", ha dichiarato la Presidente Boldrini.

"Come hanno sottolineato tutti gli interlocutori con cui ho potuto parlare oggi - ha aggiunto Boldrini - in una situazione caotica dove si susseguono gli attacchi militari e le violenze, trovano terreno fertile i gruppi estremistici. Occorre un'azione decisa da parte della comunità internazionale per il cessate il fuoco, al quale deve comunque seguire un rinnovato impegno affinché si avvii un negoziato reale tra le due parti, basato su obiettivi credibili e condivisi. Mi unisco dunque agli appelli in tal senso emessi nei giorni scorsi dal Segretario generale delle Nazioni Unite, dal nostro Governo e da molti altri Paesi".

"La Camera dei deputati farà la sua parte - ha concluso Boldrini - Per quanto mi riguarda, prenderò contatto con i miei omologhi in Europa e nei Paesi del Mediterraneo affinché la voce dei Parlamenti nazionali si aggiunga a quelle che richiedono la fine immediata delle ostilità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata