Mediaset, sì legittimo impedimento Berlusconi: processo rinviato a 8/5

Milano, 20 apr. (LaPresse) - I giudici del processo d'appello sul caso Mediaset hanno accolto il legittimo impedimento per Silvio Berlusconi, impegnato in Parlamento per l'elezione del Presidente della Repubblica. Il collegio presieduto da Anna Galli ha rinviato il processo al prossimo 8 maggio. I giudici della seconda Corte d'Appello hanno respinto invece la richiesta di legittimo impedimento avanzata dai difensori di Berlusconi, Niccolò Ghedini e Pier Longo, entrambi parlamentari e oggi impegnati nell'elezione del Presidente delle Repubblica. Per il collegio presieduto da Anna Galli, infatti, i due avvocati avrebbero potuto affidare al sostituto processuale nominato per l'udienza di oggi la difesa del Cavaliere. Il processo riprenderà l'8 maggio, dopo l'udienza del 6 maggio nella quale la Cassazione si pronuncerà sull'istanza di rimessione presentata da Berlusconi che chiede il trasferimento dei processi Mediaset e Ruby a Brescia per "legittimo sospetto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata