Mediaset, Pg: Rideterminare interdizione Berlusconi a tre anni

Roma, 30 lug. (LaPresse) - "Ferma la condanna per il reato di frode fiscale, la pena della reclusione e l'interdizione dai pubblici uffici, occorre ricondurre questa sanzione accessoria ai termini di legge", quindi per tre anni. Lo ha chiesto il pg della Cassazione, Antonello Mura davanti ai giudici della sezione feriale che sta celebrando il processo a carico di Silvio Berlusconi. "Cinque anni di interdizione non sono giutificabili", ha sottolineato il procuratore per il quale "l'opera di rideterminazione della pena accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici deve essere compiuta dalla corte in via diretta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata