Mediaset, Berlusconi annuncia ricorso a Corte di Strasburgo

Roma, 28 ago. (LaPresse) - Silvio Berlusconi ha presentato la sua memoria difensiva alla Giunta per le immunità del Senato e in una comunicazione ha preannunciato un ricorso alla Corte Europea dei diritti dell'uomo per violazione dell'articolo 7 della Carta dei diritti dell'uomo. A confermarlo è il presidente della Giunta Dario Stefàno. La memoria difensiva che non è ancora a disposizione dei senatori, comprende sei pareri 'pro veritate' di giuristi (Spangher, Pansini, Marandola) e costituzionalisti (Guzzetta, Nania e Caravita di Toritto - De Vergottini - Zanon) per la difesa del Cavaliere. I documenti sono stati presentati entro i termini previsti; la scadenza, infatti, era proprio quella del 28 agosto.

"La documentazione - sottolinea Stefàno - è a disposizione dei membri della Giunta, primo fra tutti il relatore Augello". "Resta evidente - conclude - che gli accertamenti e gli approfondimenti continueranno, seppur con quel dovere di riservatezza che l'articolo 3 del regolamento per la verifica dei poteri impone a tutti i componenti della Giunta in questa fase di lavoro dell'organismo parlamentare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata