Mediaset, Anm: Nessuna barbarie, respingiamo attacchi Berlusconi

Roma, 27 ott. (LaPresse) - "Respingiamo con fermezza attacchi ed offese, non si può assolutamente parlare di sentenza politica e di barbarie. Siamo solidali ai magistrati di Milano destinatari ancora una volta di offese". Così Rodolfo Sabelli, presidente dell'Anm, a margine del comitato direttivo dell'Associazione nazionale magistrati che si sta svolgendo presso la Cassazione, commentando le parole di Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, condannato ieri a 4 anni per frode fiscale (tre dei quali condonati grazie all'indulto) nell'ambito del processo Mediaset su irregolarità nella compravendita dei diritti tv e cinematografici, aveva attaccato la decisione dei giudici, definendo la sentenza "politica" e la condanna "intollerabile", "prova provata di accanimento giudiziario". "Io e i miei avvocati - aveva aggiunto - ritenevamo impossibile ogni condanna in questo processo. Dobbiamo fare qualcosa. Quando non si può contare più sull'imparzialità dei giudici in un Paese, questo Paese cessa anche di essere una democrazia. E' triste ma è così".

Notizie correlate

Mediaset, Berlusconi condannato a 4 anni per frode fiscale

Mediaset, Berlusconi: E' una condanna intollerabile

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata