Mattarella: Ue deve essere condivisione del futuro, o non conterà nulla

Roma, 14 set. (LaPresse) - "Noi dobbiamo far comprendere in maniera palese ed evidente alle nostre pubbliche opinioni, ai nostri concittadini, che anche le realtà attuali come il mercato unico, lo spazio Schengen e l'unione monetaria, rispondono a questo stesso obiettivo delle origini: mettere in comune il futuro degli europei", perché "senza questa prospettiva l'Europa non conterà nulla nel mondo". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento alla conferenza 'Arraiolos' a Riga, in Lettonia

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata