Mattarella: Solitudine fa crescere paura. Istituzioni rimuovano barriere

Roma, 7 dic. (LaPresse) - "La solitudine fa crescere la paura, logora i legami civili, fa diminuire la partecipazione. Da solo l'individuo è più debole, si realizza solo nella comunità. Rimuovere gli ostacoli e le barrire che creano disuguaglianze sta innanzitutto alle istituzioni ma anche ai cittadini". Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando a Rimini alla Riunione mondiale della Comunità di Giovanni XXIII.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata