Mattarella ricorda Gronchi: "Distinse i valori patriottici dai vuoti rigurgiti nazionalistici"

Sergio Mattarella ricorda Giovanni Gronchi, presidente della Repubblica dal 1955 al 1962, in occasione dei 40 anni dalla sua morte. Durante il suo discorso a Pontedera, nel Pisano, il capo dello Stato ha ricordato che in Gronchi "non fu certamente estranea la ferma distinzione tra significato e insopprimibilità dei valori patriottici e le infatuazioni di vuoti rigurgiti nazionalistici"