Mattarella: Profondo dolore, Abruzzo terra colpita da sofferenza
Ha espresso il suo profondo dolore per le sei vittime dell'elicottero del 118

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso il suo profondo dolore per le sei vittime dell'elicottero del 118 precipitato oggi in Abruzzo, "una terra ancora una volta colpita dalla sofferenza e che vede il sacrificio di suoi uomini impegnati generosamente in missione di soccorso".  Mattarella ha formulato sentimenti di vicinanza e partecipazione, a nome di tutti gli italiani, alle famiglie delle vittime, agli operatori del 118 e del Soccorso Alpino.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata