Mattarella: Poteri Stato collaborino e non siano rivali

Roma, 12 set. (LaPresse) -"E' buona regola che i poteri statali non si atteggino ad ambienti rivali e contrapposti, ma collaborino". Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, prendendo la parola alla commemorazione del centenario dalla nascita di Oscar Luigi Scalfaro. "Per Scalfaro, il pluralismo dei poteri e l'equilibrio tra di essi costituiscono la premessa della democrazia", ha sottolineato Mattarella.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata